Il mio papà

MIO PAPÀ È UN GRANDE ARTISTA:

DISEGNA UN CERCHIO COME GIOTTO.

SI DICE ESPERTO ELETTRICISTA

MA… IL LAMPADARIO È ANCORA ROTTO.

 

NON LO DITE ALLA MAMMA,

MA PER ME È IL MIGLIOR CUOCO,

SE LA CASA NON INFIAMMA

LASCIANDO LA PENTOLA SUL FUOCO.

 

QUANDO VENGONO GLI AMICI

FA PER TUTTI LA GRIGLIATA,

MA AL RITORNO DAL GIRO IN BICI

MANGIA SOLO L’INSALATA.

 

LAVARE I PIATTI LUI RIPUGNA

E COI DETERSIVI CI VA CAUTO,

SE LO VEDETE CON UNA SPUGNA

ALLORA STA LAVANDO L’AUTO.

 

PER LUI CANTARE È UNA PASSIONE,

C’ERA SCRITTO ANCHE IN PAGELLA,

MA SA SOLO UNA CANZONE

E CANTA SEMPRE SOLO QUELLA.

 

È UN BRAVISSIMO ATTORE,

QUASI DA OSCAR CANDIDATO:

SI LAMENTA PER ORE E ORE

QUANDO È APPENA RAFFREDDATO.

 

IL SUO LOOK È… STRAVAGANTE,

EPPURE MAMMA L’HA SPOSATO:

PER LEI È SEMPRE AFFASCINANTE

ANCHE CON IL CALZINO BUCATO.

 

MA SAPETE CHE VI DICO?

CHE MIA MAMMA HA RAGIONE.

IL MIO PAPÀ È PROPRIO FICO,

È IL MIO UNICO CAMPIONE!

Condividi su facebook
Condividi
Condividi su email
Invia ad un amico