di Francesca Celeste Sprea

Giacomino e il dinosauro

Un giorno Giacomino era a casa. La sua mamma era in camera e passava l’aspirapolvere vhhhhhhh. Il papà era in cucina che appendeva gli scaffali nuovi con il trapano trrrrrrrrrrrrr… e Giacomino giocava tranquillo in salotto.

Ad un certo punto sentì uno strano rumore. Veniva dalla strada. Così si affacciò alla finestra per vedere. Che rumore era? Roarrr roarrr roarrr

Era un… dinosauro. Un enorme dinosauro verde, dalle zampe lunghe e gli artigli affilati. Quel dinosauro era infuriato. Con le sue zampacce rompeva tutto quello che trovava lungo la strada: vedeva un albero… lo strappava e lo buttava via. …Un’auto… l’alzava e la scaraventava via! …Lo scivolo del parco-giochi… lo azzannava con i suoi dentacci e lo distruggeva! …Il tetto di una casa… con un pugnaccio lo sfondava!

E si stava proprio dirigendo verso la casa di Giacomino!

Giacomino chiamò la mamma e il papà. Mmammaaaa!”, ma lei con il rumore dell’aspirapolvere vrrrrr non sentiva. “Papàààà!”, ma lui con il rumore del trapano trrrrrr non sentiva.

Il dinosauro arrivò alla loro caasa. Con un calcio buttò giù la porta ed entrò. Ogni cosa che vedeva la prendeva e la buttava via: il divano… via! La poltrona… via! La sedia a dondolo… via! Il tavolino… via!

Il dinosauro voleva mangiarsi Giacomino! Ma lui era coraggioso! E cosa fece?

Prese una corda. La fece girare in aria… la girava come i cow-boy… e poi… la lanciò e catturò il dinosauro!

Proprio così! Nel frattempo, finalmente, la mamma e il papà avevano finito di lavorare. E quando videro il disastro che aveva fatto il dinosauro dentro casa, con il trapano si misero ad aggiustare tutte le cose: il divano, la sedia, il tavolino… trrrrrr.

E il dinosauro? È rimasto lì con loro? Nooo.

Cosa hanno fatto? Lo hanno portato allo zoo!!!

Condividi su facebook
Condividi
Condividi su email
Invia ad un amico