Chi sono

Mi chiamo Celeste, sono mamma e lavoro con i bambini da parecchi anni. Mi piace raccontare storie. Racconto storie tutti i giorni a scuola, soprattutto all’interno delle sedute di psicomotricità: nascono dai bambini, dai loro bisogni, dalle loro parole, dai loro aneddoti. Se si fa attenzione, tutto attorno a noi ha una storia da raccontare: il coniglio della vicina, la coccinella sulla tovaglia, la torta della zia, il fiore preferito della nonna… basta saper ascoltare e ogni cosa ci porta nel mondo della fantasia.
Tutto è cominciato per gioco quando una mia collega (che poi è diventata la mia più cara amica) mi ha detto: “Perché non le scrivi? Per le illustrazioni ci penseremo!”. In quel momento ho capito a che cosa mi sarebbero serviti tutti i materiali che da anni accumulavo in garage: legni, stoffe, ferri vecchi, carte, lane, bottoni… sono diventati le forme e i colori delle mie storie.
Non mi reputo né una scrittrice né un’illustratrice. Semplicemente do libero sfogo alla mia creatività. Buona lettura.